Giulia cornice

Cornice porta-foto

 

TRADIZIONE

Il piatto da pompa è uno degli elementi che compone il corredo amatorio, di cui alcuni preziosi esemplari del XVI secolo sono conservati presso il Museo della Ceramica a Deruta. Il piatto da pompa, che raffigura scene o belle donne dentro a una tesa suddivisa in “quartieri” con geometrie interne, alternate a decorazioni fiorite, secondo Giulio Busti è la tipologia che più identifica la tradizione maiolica umbra. La tecnica dello spolvero viene utilizzata nell’arte ceramica per dipingere su un pezzo, secondo la traccia di un disegno riportato con una serie di fori su un sottile foglio di carta, da cui viene fatta passare polvere di carbone.

DESCRIZIONE

Come gli eleganti piatti della tradizione vengono solitamente esposti alle pareti, così questo oggetto, che ricorda un piatto rovesciato, diventa una cornice porta-foto la cui tesa riporta a rilievo la tipica decorazione a “quartieri” con tre diverse reinterpretazioni di un motivo geometrico classico. Due serie di fori passanti lungo tutto la tesa, che rievocano il supporto per lo spolvero, permettono di impreziosire la ceramica con il ricamo di un filo di cashmere.



AZIENDA - Torretti

COMUNE - Deruta